In offerta!

Da Vico Paradiso al paradiso e ritorno

0 out of 5

13,29

Di Peppe Licciardi

Questa autobiografia di Peppe Licciardi è una biografia a due voci, quella della propria chitarra e quella meravigliosa della sorella Consiglia. La vicenda passa per mezzo mondo ma parte e si dipana dalla natia Materdei, da vico Paradiso alla Salute, dal ventre fecondo della canzone napoletana di ieri e di oggi.

ZONA Music Books | ISBN 9788864387055

Descrizione

Consiglia e Peppe Licciardi sono nomi notissimi a tutti gli appassionati della canzone napoletana, autentici virtuosi, fratelli d’arte oltre che all’anagrafe. Nati e cresciuti tra Materdei e la Sanità, quando “Pinotto” Daniele era il “fratello maggiore” dei giovani musicisti del quartiere, hanno portato nel mondo quella Napoli, con la voce inconfondibile di Consiglia, nuova ma antica, e la chitarra di Peppe.

Dopo i primi due album per la Sugar di Caterina Caselli, riportarono alla ribalta Roberto Murolo, furono intercettati dalla Rai, scelti da Renzo Arbore per DOC, celebre trasmissione tv con star internazionali della musica, e presero il volo.

Molti e molti chilometri dopo, molti e molti concerti dopo, e dopo dieci album realizzati insieme a Consiglia, Peppe consegna alle stampe la loro storia: dagli esordi al “paradiso effimero del successo”, fino a oggi, i fratelli Licciardi incarnano tenacemente, come persone e come artisti, la migliore napoletanità. Quella della serietà e dell’impegno, quella di certi incrollabili valori umani e professionali, quella di una musica e di una lingua che hanno conquistato il mondo intero.

Peppe Licciardi (Napoli, 10 ottobre 1957) è chitarrista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, fratello della nota cantante Consiglia. Ha studiato presso il conservatorio di Salerno e conseguito la laurea in chitarra classica presso il conservatorio di San Pietro a Majella, a Napoli. Un suo brano – Sulo ‘nu mumento – è stato inciso da Roberto Murolo nel suo album ‘Na voce e ‘na chitarra ma la maggior parte delle sue canzoni sono in tre album di Consiglia: Alma latina, Ariammore e Sud. I fratelli Licciardi si sono esibiti nei teatri d’opera di Europa, Sud America e nord Africa e sono apparsi in molte trasmissioni tv. Tra le loro collaborazioni spiccano Joe Amoruso, Fausto Cigliano, Renzo Arbore, Giovanni Mauriello, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Pino Daniele, Roberto Murolo (che proprio loro hanno riportato sulla scena nel 1990), NCCP, Antonio Onorato, Enzo Gragnaniello, Nuno da Câmara Pereira, Gipsy Kings, Daniele Sepe, Frank Sinatra.