vai alla home page di ZONA
  zona catalogo acquisti eventi librerie distribuzione

musica
narrativa
spettacolo
poesia
saggi
formazione
guide & turismo
solidarietÓ
catalogo per autori
acquista i nostri libri online su Internet Bookshop Italia
cerca la libreria pi¨ vicina a casa tua
vuoi ricevere i libri a casa tua, senza spese postali?
crediti e contatti
ufficio stampa
news
'O BOX comunicazione & servizi X musica & cultura
 
il libro / musica  
ROMA BEAT di Claudio Pescetelli ROMA BEAT
I duemila giorni
che cambiarono la città eterna

di Claudio Pescetelli

ZONA 2015
pp. 274 - EURO 18
ISBN 978 88 6438 582 2
con un indice dei nomi
di oltre 1500 voci


assaggia il libro,
sfoglia il trailer
>>>

PRIMA PRESENTAZIONE NAZIONALE
ROMA - Più Libri Più Liberi
Palazzo dei Congressi - Sala Corallo
martedì 8 dicembre 2015 ore 17
ROMA E LA SUA BEAT GENERATION
Intervengono, con l’autore, Luciano Ceri (giornalista e cantautore) e Silvia Tessitore (direttore editoriale di ZONA)

 

I personaggi, i luoghi e gli avvenimenti della vita romana dal febbraio 1965 all'ottobre 1970: la nascita e lo sviluppo delle nuove culture giovanili, l'esplosione del beat e dei ritrovi "per giovani", dove la musica si fa dal vivo, le nuove correnti artistiche, i provos e i capelloni, il movimento studentesco, la contestazione e la repressione, le manifestazioni e gli scontri di piazza, il Vietnam, la pillola e il divorzio, il teatro e il cinema off. Una cronaca ricca e dettagliata dall'underground, cresciuto spontaneo nelle strade, nelle piazze e nelle cantine.

Con un indice dei nomi di 1500 voci.

Tra il febbraio 1965 e l’ottobre 1970, nel tridente più elegante di Roma – Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Via di Ripetta – accadeva che sotterranei, cantine, chiese sconsacrate si riempivano ogni sera di una gioventù colorata, che rifiutava sia la cappa moralistica e religiosa che gravava da secoli sulla città, sia la sbandierata dolce vita da cartolina. Una minoranza di capelloni, donne ribelli, poeti di strada, liberi pensatori, viaggiatori del corpo e della mente, gente contro e semplici rompiballe - il popolo beat - in anni di grandi trasformazioni politiche e sociali, scrisse una sua pagina di storia che “lo storico del beat” Claudio Pescetelli ha deciso di raccontare. Con gran ricchezza di dettagli, umori, anime e personaggi, incastonati tra il primo concerto italiano dei Rokes e il fallito golpe Borghese, la porta dei cosiddetti anni di piombo.

Agli inizi di questa storia, il solo apparire in strada dei Rokes - uno dei gruppi musicali più in voga - provocava tamponamenti a catena. Alla fine di questa storia, (quasi) tutto scivolò nella palude tossica della "strategia della tensione".

Questa è la cronaca alternativa dei "duemila giorni che cambiarono la città eterna". Era l'alba di grandi cambiamenti sociali, dell’impegno politico, di un'autentica rivoluzione del costume – soprattutto giovanile – che coinvolse istituzioni, mondo del lavoro, arte e cultura, famiglia, scuola, università, rapporti interpersonali, persino la chiesa. Storie di persone che chiedevano pace, solidarietà, tutela dei diritti sociali e civili, salvaguardia dell’ambiente e del territorio, insomma un globale rispetto di ogni individuo e del suo habitat. Persone che volevano abbattere ogni sorta di confine e barriera, perché c’era un mondo intero da scoprire, conoscere, amare.

 
 
assaggia il libro, sfoglia il trailer assaggia il libro, sfoglia il trailer
cerca la libreria più vicina a casa tua cerca la libreria più vicina a casa tua
acquista il libro online su Internet Bookshop Italia il libro sarà disponibile alla vendita
online su IBS entro pochi giorni
vai alla pagina degli acquisti per ricevere il libro a casa tua
vai alla pagina dell'ufficio stampa contatta l'ufficio stampa
 
l'autore
Claudio Pescetelli è nato nel 1960 a Roma, dove vive. Appassionato e studioso degli anni Sessanta e Settanta, alle culture e alla musica di quegli anni ha dedicato le fanzine Born Loser e Mondo Capellone e otto libri: tra questi, per ZONA, Una generazione piena di complessi (2006) e il romanzo Le Tribù (2009). Ha disegnato copertine per i dischi dei gruppi The Garbages e The Others e collaborato con le riviste Bassa Fedeltà, Misty Lane, Vintage e Jamboree.  
 
scopri come fare il tuo libro
area riservata ai lettori di ZONA
area riservata agli autori di ZONA
come pubblicare un libro per ZONA
area riservata ai sigg. librai
area riservata ai sigg. docenti
area riservata ai sigg. giornalisti
richiedi la newsletter
scrivi una email
 

  Editrice ZONA snc di Piero Cademartori e Silvia Tessitore
Sede legale: Corso Buenos Aires 144/4 - 16033 Lavagna (Genova)
Infoline: 338.7676020 - Email: info@editricezona.it - Pec: editricezonasnc@pec.cna.it
Web site: www.editricezona.it - www.zonacontemporanea.it