CORE E LENGUA: SE NE SCRIVE, SE NE PARLA
Federico Vacalebre per Il Mattino di Napoli >
Gianni Valentino per la Repubblica Napoli >
su Napolinews24.net >
su Salad Days Magazine >
Rosa Di Girolamo per Mydreams.it >
Pia Di Donato per Casertamusica >
Lello Savonardo per la Repubblica Napoli >
Sergio Brancato e Emiliano Chirchiano per la Repubblica Napoli >
Toni Meola per Moodmagazine >
Marco Giani per GoldWorld >
RapManiacz Reviews >
Kento per Il Fatto Quotidiano >
Paola Zukar su Instagram >
su Internazionale >
Antonio Sergi per ilGiornaleOff >
ascolta la puntata di Play Music - la rubrica di Radiolibri.it
dedicata ai libri di musica - su Core e lengua
>
CORE E LENGUA
IL RAP IN CAMPANIA E ALTRE STORIE

di Gaetano Massa e Pino Miraglia
introduzione di Lello Savonardo, con interventi
di Maurizio Braucci, Damir Ivic e Federico Vacalebre
e otto interviste esclusive
Editrice ZONA - pp. 150 illustrate a colori
formato 21x21cm - EURO 20

acquista il libro su Amazon
>>>

vai alla scheda completa, assaggia il libro >>>

Per una storia della cultura hip hop in Campania. Tre capitoli
per immagini - Territorio e cultura hip hop, Portraits, Live e Mainstream -
e otto interviste: Sha-One, Speaker Cenzou, Lucariello,
Nto’, Clementino, Dj Uncino, Op.Rot, Luciano Chirico
I fotografi napoletani Gaetano Massa e Pino Miraglia ci offrono in “Core e lengua. Il rap in Campania e altre storie” (pp. 150 a colori – euro 20 – Editrice ZONA) un ricco e affascinante reportage sulle tracce degli artisti e dei gruppi che declinano il rap nella propria lengua madre, il napoletano. Ci sono quelli che hanno raggiunto il grande pubblico – come Clementino, Rocco Hunt, Lucariello... – ma anche molte crew e freestyler dei quartieri e delle periferie. Come nelle radici del movimento culturale che dal Bronx – negli anni Settanta – invase prima le strade d'America e poi del mondo, anche i rapper napoletani scandiscono in 4/4 il disagio metropolitano e offrono voce a un sentimento del (proprio) mondo che attinge a piene mani alla quotidianità. E così Massa e Miraglia non hanno voluto limitarsi alle immagini di scena, pur presenti e di grande impatto: hanno cercato e ritratto gli artisti nel loro ambiente, dove vivono e lavorano, quasi sempre all'insegna della precarietà.

seguici su Facebook

Editrice ZONA snc di Piero Cademartori e Silvia Tessitore
Sede legale: Corso Buenos Aires 144/4 - 16033 Lavagna (Genova)
Tel. 338.7676020 - E-mail: info@editricezona.it - Pec: editricezonasnc@pec.cna.it
www.editricezona.it - www.zonacontemporanea.it - www.failtuolibro.it

I sigg. giornalisti e operatori dell'informazione online che desiderino ricevere - in formato elettronico - copia del volume o il kit stampa completo di una pubblicazione, possono farne richiesta inviando una email a info@editricezona.it oppure a sitessi@tin.it specificando: la pubblicazione richiesta, nome e cognome, recapiti telefonici ed elettronici e crediti professionali. ZONA si riserva di verificare tutte le richieste pervenute. Non s'inviano copie cartacee se non per particolari e motivate esigenze.

Prendiamo in seria considerazione e rispettiamo  la tua privacy e ti informiamo che il tuo indirizzo è conservato nelle liste amministrate da Editrice ZONA. Il tuo indirizzo non viene ceduto ad altri ed è utilizzato solamente per i messaggi e le offerte che ti invia Editrice ZONA. Se desideri cancellarti dalle nostre liste clicca qui o vai al link http://zonacontemporanea.it/WP/cancellami/ - Grazie.

ZONA / ZONA Contemporanea / Failtuolibro.it